Maltempo: ancora neve a Enna. Tutti gli aggiornamenti 16 Gen

Scritto da  comunicazione

18 Gennaio.


h19.00: Una squadra di volontari è impegnata con il mezzo spargisale per rendere percorribili le vie della città e continueranno la loro attività per tutta la notte.

Un'altra squadra è invece impegnata a monitorare la situazione e a svolgere gli interventi d'emergenza, tra cui: togliere dei grossi rami che sono caduti in prossimità della zona Municipio che impedivano il transito delle auto, aiutare gli automobilisti automobilisti a montare le catene nelle loro auto, consegnare farmarci e genere di prima necessita ad alcuni anziani bloccati in casa, si sono occupati di consegnare dei sacchi di sale ad alcuni cittadini che ne hanno fatto richiesta per liberare le zone più interne della città.

I mezzi pesanti hanno lavorato per liberare le strade principali, che sono percorribili con pneumatici termici, e resteranno reperibili per tutta la notte. Per le zone più interne della città continuiamo a consigliare di lasciare le auto in zone sicure e raggiungerle a piedi.

Consigliamo di utilizzare la macchina solo se provviste di pneumatici termici e, altresì, di avere le catene a bordo da montare se dovessero esserci tratti ghiacciati.

Ricordiamo che le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse anche domani (19 Gennaio)

14.00 -  L'autostrada in direzione Palermo è stata riaperta. La polizia stradale avvisa che sia l'autostrada in direzione Palermo che in direzione Catania sono percorribili solo con catene montate e che il traffico è, al momento, a rilento.


13.00 - Le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel comune di Enna resteranno chiuse anche nella giornata di domani 19 Gennaio come da ordinanza n.9 del 18 Gennaio 2017 a firma del Sindaco Dipietro.
La viabilità del comune di Enna risulta particolarmente compromessa a causa della neve che non accenna a diminuire. Due mezzi con spargisale stanno lavorando ormai da giorni ma il lavoro viene in parte reso vano dal perdurare delle basse temperature.
Particolare attenzione deve essere data nel circolare sulla SS 117Bis e in via Scifitello anche se consigliamo di utilizzare la macchina solo se strettamente necessario. 
Una squadra di volontari è in giro per le strade della città per dare assistenza agli automobilisti impantanati e per aiutarli a montare le catene, consigliamo quindi di mettersi alla guida solo se muniti di catene e se si è in grado di montarle per non rallentare  i soccorsi più importanti. 
Sull'autostra per Catania si circola solo con catene montate mentre è stata chiusa l'autostrada in direzione Palermo (dallo svincolo di Enna). 

17 gennaio. Tutte le strade di Enna sono percorribili solo con catene o gomme da neve.
Le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel comune di Enna resteranno chiuse anche per la giornata di domani come da ordinanza sindacale n.8 del 17 Gennaio 2017.

21.30 - Continua l'impegno dei vostri volontari che anche oggi hanno lavorato con il mezzo spargisale sia nelle strade principali che nelle vie più interne. Numerosi gli interventi in emergenza per dare assistenza agli automobilisti in panne.
Questa notte un'altra squadra tornerà sulle strade più critiche e soprattutto sulle due zone alte della città (Spirito Santo e Lombardia). Visto il perdurare delle condizioni meteo avverse e delle basse temperature consigliamo di mettersi alla guida solo se necessario, di liberare la zona antistante il proprio palazzo o la propria attività commerciale e di accertarsi delle condizioni del manto stradale prima di mettersi alla guida chiamando alla nostra sala operativa per le strade urbane o polizia stradale e anas per strade extra urbane e autostrade. 

13.30 - Per spostarsi verso Enna bassa è consigliabile percorrere le arterie principali che risultano percorribili con catene e gomme da neve.

I volontari sono a lavoro dalle prime ore del mattino per garantire la viabilità, prima delle arterie principali, e pian piano anche delle zone più interne, in cui, il mezzo con lo spargisale è passato per tutta la notte finché non si è messo a nevicare.
Per spostarsi verso Enna bassa è consigliabile percorrere Corso Sicilia, via Roma bassa e Via Pergusa. Per raggiungere la zona di Lombardia è consigliabile salire dalla San Calogero, lasciare le auto nell’area di sosta antistante al Castello e proseguire a piedi.
Si consiglia particolare attenzione nelle zone di San Pietro; Torre di Federico; Fontana Grande; Zona Spirito Santo; Passione. 

16 Gennaio. Ancora neve a Enna già nella giornata di ieri ma nessun particolare disagio segnalato alla nostra sala operativa. 

21.30: Le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel comune di Enna sono chiuse per l'intera giornata di domani (17 Gennaio) come da ORDINANZA N. 7 DEL 16 GENNAIO 2017. 
La situazione delle strade è peggiorate nelle ultime due ore e la temperatura si mantiene bassa, pertanto vi consigliamo di utilizzare la macchina solo se muniti di catene. 
I mezzi con spargisale continueranno a lavorare per tutta la notte. 
Vi consigliamo di continuare a seguire le buone pratiche di protezione civile e di accertarvi della situazione delle strade prima di mettervi alla guida.

Aggiornamento ore 18:30 -  Situazione ancora sotto controllo a Enna dove i nostri volontari stanno continuando a lavorare con il mezzo con spargisale in coordinamento con il Comune. Il Centro Operativo Comunale si è riunito alle 16.00 e continua a monitorare la situazione vista anche la previsione di un peggioramento in serata. 
Al momento permangono aperte le scuole ricadenti nel comune di Enna ma, dovesse esserci un abbassamento delle temperatura e una nuova nevicata, sarà valutata la chiusura nella prossima riunione delle 21.00. 

Una squadra di volontari sarà operativa anche questa notte mentre restano reperibili le imprese con i mezzi pesanti. La sala operativa della nostra associazione resta attiva 24 ore su 24 e vi preghiamo di chiamare solo ed esclusivamente ai nostri numeri (0935 20421 e 0935 20422) perché il numero verde ha ancora dei piccoli problemi tecnici. 

12.30: Due mezzi con spargisale stanno lavorando, sopratutto nella parte alta della città, dalle prime ore del 15 gennaio e stanno continuando incessantemente per garantire la percorribilità delle strade. 

Risultano libere tutte le strade principali, percorribili preferibilmente con gomme termiche. I mezzi con spargisale stanno comunque continuando a gettare il sale e la sala operativa è attiva 24 ore su 24. 
Alle 16.00 di questo pomeriggio è prevista una riunione del Centro Operativo Comunale che farà il punto della situazione e deciderà sull'apertura delle scuole domani e sul mercato settimanale di piazza Europa. 
Nel pomeriggio è previsto un nuovo abbassamento delle temperature e ancora neve, per questo vi consigliamo di continuare a seguire le buone pratiche di protezione civile e di accertarvi della situazione delle strade prima di mettervi alla guida.

Cosa fare in caso di neve: 
• Verifica la capacità di carico della copertura del tuo stabile (casa, capannone o altra struttura). L’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto potrebbe provocare crolli;
• Preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio. Non buttarla in strada, potresti intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve;
• Se puoi, evita di utilizzare l’auto quando nevica e, se possibile, lasciala in garage. Riducendo il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolerai molto le operazioni di sgombero neve.

Se sei costretto a prendere l’auto segui queste piccole regole di buon senso:

• Libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve;
• Tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada;
• Mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate. Prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore;
• Evita manovre brusche e sterzate improvvise;
• Accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede;
• Ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi. Una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli;
• Parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve;
• Presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti;
• Non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote.


Letto 15129 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Gennaio 2017 18:07

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Ultime Notizie

Contatti

Ente Corpo Volontari
Protezione Civile

Indirizzo: Via Sardegna 36
94100 Enna

Tel: 0935 20421
Tel: 0935 20422
Fax: 0935 20420
Numero verde: 800 991 229

Contattaci

Ente Corpo Volontari Protezione Civile Enna